Cortina d’Ampezzo

La chiamano Regina delle Dolomiti e il perché è presto detto: Cortina d'Ampezzo è il top per una vacanza di montagna in Veneto... e forse anche in Europa!
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Cortina d’Ampezzo è forse l’unica località di montagna vip che non riesce a far storcere il naso ai puristi delle vacanze all’aria aperta. Troppo belle le montagne che la incorniciano, troppo spettacolari le viste che si possono godere da creste e punti panoramici: le si perdona tutto.

Adagiata lungo la Valle d’Ampezzo, una conca ampia e baciata dal sole circondata da cime maestose tra cui sei vette oltre i 3000 metri, Cortina lascia tutti a bocca aperta. Ecco perché nonostante la sua fama di località esclusiva e alla moda (snob, diciamolo pure) la Regina delle Dolomiti attira ancora un pubblico diversissimo che spazia da sguaiati fan dei cinepanettoni a caccia di autografi della modella più sexy del momento a taciturni montanari in cerca di silenzio assoluto da conquistare con faticose scalate.

A inizio Novecento la star del turismo montano italiano era un paesino sconosciuto; la Prima Guerra Mondiale lasciò ferite profonde, di cui ancora oggi possiamo vedere le testimonianze nei musei di guerra a cielo aperto.

Il 1956 è la data storica che ha cambiato per sempre la fisionomia di Cortina: in quell’anno si tennero le olimpiadi invernali, evento che ha puntato sulla città i riflettori internazionali e l’ha trasformata in una meta di villeggiatura tra le più famose al mondo.

Si può visitare in tutte le stagioni e in tutti i modi. Qual è la vostra Cortina? Una vacanza da vip fatta di alberghi 5 stelle, shopping nelle boutique, aperitivi e discoteche glamour da documentare con un appropriato numero di selfie per vantarsi con gli amici a casa? Una vacanza sci per imparare da zero o per provare il brivido di scendere le stesse piste dei campioni? Una vacanza a piedi, dal ritmo lento, che vi porta in alta quota a pochi passi dal cielo? Una fuga romantica per vivere dolci notti accoccolati in un caldo chalet alpino? O una simpatica vacanza in famiglia, per trascorrere giornate indimenticabili tutti assieme?

Qualunque cosa voi vogliate, la Regina saprà accontentarvi.

Cosa vedere a Cortina d’Ampezzo

Le altre località di montagna sono “solo” bellezze paesaggistiche. Le attrazioni di Cortina sono un altro mondo: accanto a paesaggi da sogno tutte le liste di cose da vedere a Cortina inseriscono anche un numero inusuale di musei e angoli famosi. Immancabilmente però le montagne e il verde riescono a rubare la scena alla dorata vita mondana.

Tra natura e luoghi vip ecco le attrazioni da non perdere a Cortina.

Corso Italia

1Corso Italia, 32043 Cortina d'Ampezzo BL, Italia

Corso Italia è la via principale di Cortina e il centro nevralgico della mondanità cortinese. Una passeggiata in questo salotto cittadino è d’obbligo, vuoi per curiosare tra le vetrine vuoi per tentare di avvistare qualche vip… ma quasi tutti vengono qui principalmente per dire di esserci stati.

Se siete amanti dello shopping vi servirà un paio d’ore almeno per una visita completa ai negozi di Corso Italia. Conto in banca permettendo potrete acquistare di tutto, da gioielli raffinati a attrezzature tecniche per lo sport passando per abiti firmati, souvenir, prodotti tipici delle Dolomiti, giocattoli e altro ancora.

Corso Italia però non è solo boutique: lungo la via incontrerete anche interessanti attrazioni culturali come la Basilica dei Santi Filippo e Giacomo e la Ciasa de Ra Regoles, un elegante palazzo ottocentesco che rappresenta uno dei migliori esempi di edilizia urbana austriaca dell’epoca.

Le Tofane

2Tofane, 32043 Cortina d'Ampezzo BL, Italia

Le montagne più imponenti delle Dolomiti Ampezzane sono le Tofane, tre vette maestose che superano i 3000 metri di altezza: Tofana di Mezzo (3244 metri), Tofana di Dentro o Tofana Terza (3238 m) e Tofana di Rozes o Roces (3225 m).

Tutte e tre sono percorse da numerosi sentieri e vie attrezzate che offrono infinite possibilità di camminate, ferrate e arrampicate di tutti i livelli.

È possibile raggiungere la cima più alta con una funivia in partenza dal centro di Cortina: ben si merita il nome evocativo di “Freccia nel Cielo” questa funivia lunga ben 5 km. Sono tre le stazioni del percorso: Col Drusciè, Ra Valles e Cima Tofana di Mezzo.

Passo Giau

Un luogo simbolo nei dintorni di Cortina è il passo di Giau: situato a 2236 metri d’altezza, collega Cortina d’Ampezzo con le località di Colle Santa Lucia e Selva di Cadore.

Questo mitico passo alpino delle Dolomiti è stato protagonista in più occasioni di epiche imprese sportive, comprese alcune tappe del Giro d’Italia che per la loro durezza hanno fatto leggenda.

Da qui è possibile partire per splendide escursioni a piedi, in bicicletta e in moto oppure raggiungere gli impianti di risalita del Lagazuoi-Cinque Torri.

Tre Cime di Lavaredo

4Tre Cime di Lavaredo, Italia

Impossibile venire a Cortina e non volere vedere le Tre Cime di Lavaredo: queste tre montagne dal profilo inconfondibile sono diventate il simbolo delle Dolomiti e rappresentano una delle attrazioni imperdibili di Cortina e dintorni.

La strada panoramica a pagamento che porta al Rifugio Auronzo, punto di partenza del Giro delle Tre Cime a piedi, inizia a Misurina, una località a soli 14 km da Cortina.

Una volta arrivati al rifugio potete seguire un facile itinerario escursionistico ad anello che vi permette di ammirare da vicino le tre maestose pareti di roccia più famose delle Dolomiti. Una vista imperdibile!

Maggiori informazioni

Lago di Misurina

5Lago di Misurina, 32041 Auronzo di Cadore BL, Italia

Tappa obbligata per chiunque voglia visitare le Tre Cime, Misurina è anche la località ideale per una giornata di relax.

L’attrazione principale di Misurina è il suo lago, di origine glaciale: potrete prendere il sole nella spiaggetta del lago, fare il bagno o un giro in barca, passeggiare lungo la ciclopedonale che costeggia le due sponde. Sulle acque del lago si riflettono alcune tra le montagne più belle delle Dolomiti, Tre Cime comprese.

Maggiori informazioni

Stadio Olimpico del Ghiaccio

6Via Alberto Bonacossa, 1, 32043 Cortina d'Ampezzo BL, Italia (Sito Web)

Un edificio simbolo della trasformazione di Cortina in star del turismo internazionale è lo storico Palazzo del Ghiaccio costruito in occasione delle olimpiadi invernali del 1956. Usato come sede della cerimonia ufficiale di inaugurazione, fu il più grande e il più importante tra gli impianti sportivi costruiti in quell’occasione.

Completamente ristrutturato in anni recenti, è oggi uno stadio del ghiaccio al coperto aperto in tutte le stagioni, dotato di una pista 30×60 metri, solarium, area gioco per bambini, area skateboarder e tanti modernissimi servizi.

Lo stadio viene usato per allenamenti di società sportive agonistiche e per eventi sportivi e culturali; quando non usato per allenamenti o eventi è aperto come impianto sportivo pubblico. È possibile prenotare lezioni private di pattinaggio.

Cliffhanger Lodge

732043 Cortina d'Ampezzo BL, Italia

In 10 minuti dal centro di Cortina si può raggiungere tramite funivia il Rifugio Faloria, posto a 2120 metri d’altezza (in caso di chiusura della funivia per manuntenzione è previsto un servizio jeep sostitutivo). Da qui partono numerosi sentieri escursionistici, percorsi mtb, vie ferrate, vie d’arrampicata e un facile itinerario a tema cinematografico noto come Cliffhanger Lodge.

Si tratta di un sentiero ad anello con partenza e ritorno al rifugio su terreno quasi pianeggiante. Lungo il percorso, che costeggia il crinale affacciato su Cortina, si trovano numerosi punti panoramici da cui ammirare una bella vista. L’attrazione principale del sentiero, però, è la vecchia stazione della funivia Faloria che compare nel film “Cliffhanger – l’Ultima Sfida” interpretato da Silvester Stallone.

Questa passeggiata in quota è di facile livello, adatta a tutti. Si consiglia ugualmente un abbigliamento adeguato alle camminate in alta montagna.

Cascate di Fanes

8Torrente Bòite, 32043 Cortina d'Ampezzo BL, Italia (Sito Web)

Avete mai camminato dietro a una rumorosa cascata? Potete vivere quest’esperienza unica con un tour alle Cascate di Fanes.

Tra i tanti corsi d’acqua che scorrono nelle montagne e nelle valli delle Dolomiti il rio Fanes è uno dei più famosi: una fama guadagnata grazie alle sue copiose acque che, strette tra imponenti pareti rocciose, si gettano in pozze, cateratte e cascate tumultuose (tra le cascate più alte delle Dolomiti).

Il modo migliore per ammirarle in tutta la loro spettacolarità è percorrere un sentiero che prevede alcuni tratti attrezzati con funi metalliche; sebbene sia di fatto una via ferrata, il percorso è facile e adatto anche a bambini se accompagnati da una guida esperta.

Se non ve la sentite di affrontare la mini-ferrata, potete ammirare la forra del Rio Fanes dal Ponte Alto-Ponte Outo: è un ponte sospeso a circa 80 metri che si raggiunge in circa un’ora di cammino tramite il sentiero n.10 che parte dalla località Pian de Loa.

Museo Paleontologico Rinaldo Zardini

9Via Marangoi, 1, 32043 Cortina d'Ampezzo BL, Italia (Sito Web)

Adatto a grandi e piccini, il Museo Paleontologico Rinaldo Zardini espone una raccolta di fossili d’epoca triassica trovati nelle valle e nelle montagne intorno a Cortina.

Potrete ammirare gusci di invertebrati marini, megalodonti, spugne, coralli e altri fossili che testimoniano chiaramente la vera origine della perla delle Dolomiti: migliaia e migliaia di anni il territorio di Cortina era infatti un’immensa distesa di acqua marina!

Museo Etnografico Regole d'Ampezzo

10Via Marangoi, 1, 32043 Cortina d'Ampezzo BL, Italia (Sito Web)

Un museo particolare di Cortina, imperdibile per chi vuole conoscere meglio la vita nelle Dolomiti, è il Museo Etnografico Regole d’Ampezzo, interamente dedicato alla proprietà collettiva della valle di Cortina d’Ampezzo, una tradizione secolare che ha forgiato l’immagine e la cultura di questo territorio.

Museo d'Arte Moderna Mario Rimoldi

11Corso Italia, 69, 32043 Cortina d'Ampezzo BL, Italia (Sito Web)

Ospitato nella prestigiosa sede di Ciasa da Se Regola, il Museo d’Arte Moderna di Cortina espone una collezione privata di Mario Rimoldi, appassionato d’arte e politico diventato famoso per essere stato il sindaco della città durante i giochi olimpici del 1956.

La collezione comprende opere di artisti famosi come Savinio, Garbari, Depero, Guttuso, De Chirico, De Pisis e altri ancora.

Lago di Braies

12Lago di Braies, 39030 Braies BZ, Italia

La più popolare gita in giornata da Cortina è quella al Lago di Braies, località montana del Trentino Alto Adige diventata famosa grazie alla serie televisiva “Un passo dal cielo”. La distanza è di circa 50 km.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Cosa fare a Cortina d’Ampezzo

Se non avete interesse per lo shopping e la mondanità uscite all’aria aperta: che sia estate o inverno poco importa, la quantità di cose da fare a Cortina in tutte le stagioni è impressionante. Ce n’è davvero per tutti i gusti.

Sciare a Cortina

Cortina d’Ampezzo è sinonimo di settimana bianca e coppe di sci. Le sue piste leggendarie, dove i “comuni mortali” hanno imparato a sciare e i campioni hanno scritto la storia dello sci agonistico, ne fanno una delle mete più amate dagli sciatori italiani ed europei.

La fama di Cortina come località sciistica si è imposta con le olimpiadi invernali ed è portata avanti ogni anno dalla gara di Coppa del Mondo che si svolge sulla pista Olympia delle Tofane. Cortina è inoltre membro fondatore del Dolomiti Superski, un comprensorio sciistico che riunisce sotto un unico skipass 12 diverse località per un totale di oltre 1200 km di piste.

Nella sola area di Cortina potrete usufruire di oltre 30 impianti di risalita e 70 piste di cui circa un 25% per sciatori esperti e 40% principianti. Se non avete alcuna esperienza siete nel posto giusto: prendere lezioni private di sci a Cortina è il top.

Molti impianti più famosi si possono raggiungere con gli skibus pubblici, utilizzabili gratuitamente se si è in possesso di skipass.

Altri sport invernali

Lo sci di discesa è certamente lo sport più popolare a Cortina, ma le montagne e gli impianti sportivi della zona offrono la possibilità di praticare numerosissimi altri sport invernali compresi quelli già molto noti e altri ancora “di nicchia”.

Qualche esempio? Sci alpinismo, sci nordico, snowkiting, snowboarding, ciaspolate, fat bike, curling, sleddog.

Un modo divertente per godersi la neve a Cortina è regalarsi un’escursione in snowmobile; se cercate una scarica di adrenalina provate l’heli-skiing, una combinazione di escursione in elicottero e sci fuori pista accompagnati da guida alpina.

Escursioni e trekking

Da primavera a fine estate le camminate sono l’attività più popolare a Cortina: potrete scegliere tra numerosissimi sentieri, da facili passeggiate a valle a impegnativi trekking in alta quota di più giorni, per un totale di oltre 400 km da percorrere a piedi.

Grazie agli impianti di risalita in funzione anche d’estate l’emozione di una camminata in alta montagna non è riservata solo a escursionisti allenati.

Se non avete esperienze di passeggiate in alta montagna, però, considerate l’idea di un trekking con guida: potrete viverlo serenamente, nella massima sicurezza, e la vostra guida vi darà interessanti informazioni su flora, fauna e leggende del territorio. È possibile prenotare un trekking online comodamente prima della partenza.

Ferrate e arrampicate

Volete far salire un po’ l’asticella del brivido? Lasciate i sentieri escursionistici più facili e seguite una via ferrata. Sono ben 5,560 i km di sentieri attrezzati e vie ferrate nelle immediate vicinanze di Cortina, a cui se ne aggiungono molti altri raggiungibili con una gita in giornata. Anche gli appassionati di arrampicate potranno sbizzarrirsi con esperienze in verticale di ogni livello.

Se non avete mai provato una ferrata o un’arrampicata potete prenotare un’escursione di livello principianti; una guida alpina vi insegnerà come muovervi in sicurezza e vi accompagnerà lungo il percorso.

Bici

A Cortina il divertimento è anche su due ruote. Gli amanti di mountain bike possono esplorare le magnifiche montagne e vallate di Cortina e dintorni percorrendo specifici itinerari mtb.

Per maggiore sicurezza scegliete i percorsi ufficiali Bike Resort: ce ne sono di vari livelli, da quelli per bambini a quelli per agonisti, e spaziano da itinerari per famiglie privi di dislivelli impegnativi a adrenaliniche discese riservate a freeriders esperti.

Un itinerario molto bello adatto anche a famiglie è la ciclabile delle Dolomiti: da Cortina è possibile percorrerla in direzione Cimabanche o Borca. Se volete godervi il paesaggio senza fare fatica potete noleggiare una ebike.

Tessere impianti

L’uso ripetuto degli impianti di risalita può incidere notevolmente sul costo della vacanza. Se pensate di usarli più volte per le vostre escursioni, pedalate, sciate o arrampicate considerate l’acquisto di una tessera abbonamento.

Ce ne sono diverse, tra cui Cortina Vertical Pass o la Dolomiti SuperSummer Card, e possono essere a valore oppure a tempo (da 3 a 7 giorni).

Attrazioni family-friendly a Cortina d’Ampezzo

La quantità di servizi disponibili, decisamente superiore a una normale località di montagna, e la varietà di attrazioni per tutte le età, fanno di Cortina d’Ampezzo una meta ideale per una vacanza di montagna in famiglia.

La nota dolente è che una vacanza in famiglia a Cortina può costare parecchio: per tenere sotto controllo il budget di spesa è meglio organizzarla bene e prenotare con largo anticipo.

Trekking per bambini

Molte delle bellezze paesaggistiche di Cortina si possono ammirare senza bisogno di imprese sportive estenuanti: non dovrete rinunciare ai panorami più belli delle Dolomiti se viaggiate con i vostri figli. E anche se amate camminare non sarete costretti a fare rinunce perché tra le centinaia di sentieri che percorrono le montagne nei dintorni di Cortina ce ne sono alcuni facili adatti a camminatori poco esperti e bambini piccoli.

Il famoso Giro delle Tre Cime può essere fatto anche con il passeggino, sebbene sia un po’ scomodo; se volete godervelo di più basta usare uno zaino portabebè da montagna.

Per le neomamme che desiderano rimettersi presto in forma sono stati ideati le camminate Mamme Fit, che si sviluppano su splendidi sentieri agilmente percorribili con il passeggino.

Cortina Adrenalin Center

Per una giornata di divertimento in famiglia potete andare al parco avventura Cortina Adrenalin Center in località Ronco: è uno dei più grandi d’Italia e conta ben 15 percorsi di difficoltà crescente adatti a bambini, ragazzi e adulti per un totale di 1300 metri e 140 passaggi.

I vostri bimbi vi saranno eternamente grati per questa adrenalinica giornata passata tra ponti tibetani, reti, attraversamenti in sospensione e salti nel vuoto.

Osservatorio Astronomico Helmut Ullrich

Ai bimbi più curiosi – e ai genitori più romantici – potrà piacere l’Osservatorio Astronomico Helmut Ullrich, il posto giusto per ammirare il cielo stellato delle Dolomiti. Si trova a Col Dusciè, a un’altezza di 1780 metri slm, e può essere visitato sia di giorno che di notte.

Nei mesi estivi vengono organizzate le astrocene, cene al Rifugio Col Drusciè seguite da visite guidate all’Osservatorio.

Altre attrazioni family-friendly

Altre due attrazioni per famiglie da non perdere a Cortina sono il Trenino delle Dolomiti, un trenino turistico che collega il centro di Cortina con Campo di Sotto, il parco giochi Pierosà e lo stadio del ghiaccio, e la Via dei Dinosauri, un facile percorso a piedi che vi porta a scoprire le tracce lasciate dai rettili della Preistoria.

Vita notturna a Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo è una delle pochissime località di montagna adatte anche a chi ama divertirsi e fare tardi.

L’aperitivo a Cortina in inverno è sinonimo di après ski: al termine di una giornata sulle piste ci si ritrova tutti nei locali chic del centro a vantarsi delle imprese compiute; drinks e dj-set completano il setting di queste conversazioni elegantemente scanzonate. D’estate il rito si compie praticamente uguale, con l’unica variante che ci si siede ai tavolini all’aperto anziché dentro ai locali.

Dopo cena tutti a ballare in una delle discoteche più famose di Cortina, come il Bilbò Club in centro o alla Discoteca Belvedere nella frazione di Pocol.

Se volete puntare al meglio – o avere più possibilità di avvistare personaggi famosi – fiondatevi al Vip Club: è lo storico locale che ha forgiato la movida cortinese, trasformandosi da semplice taverna per gli ospiti dell’Hotel Europa prima in piano bar poi in un locale cult con american bar e discoteca. I suoi dj-set, animati da dj di fama internazionale, tengono testa agli eventi dance delle più blasonate località di mare.

Ricordate però: discoteca e imprese sportive non vanno d’accordo. Se volete darvi al divertimento sfrenato per il giorno successivo pianificate qualche gita facile che vi permetta di uscire dal vostro albergo in tarda mattinata… o dopo pranzo, a seconda di quanto avrete bisogno di dormire per recuperare le forze!

Cortina d’Ampezzo nei film

Cortina è una vera diva: si è prestata come set cinematografico per più di cento film. L’elenco di film girati a Cortina comprende il capolavoro “Il Conte Max” di Vittorio De Sica e numerosi titoli campioni d’incasso entrati nell’immaginario collettivo tra cui “La Pantera Rosa” e un capitolo della saga di James Bond (“Solo per i tuoi occhi”, interpretato da Roger Moore”).

Il titolo che tutti legano a Cortina è però “Vacanze di Natale” di Carlo Vanzina, il film cult che negli anni Ottanta diede il via alla fortunata serie dei cinepanettoni, diventata ormai per molti italiani una tradizione natalizia irrinunciabile al pari dell’albero e di Babbo Natale.

Se volete fare un tour di Cortina a tema cinematografico segnatevi i luoghi imperdibili: hotel de La Poste, hotel Miramonti e già citati Vip Club e Cliffhanger Lodge.

Dove dormire a Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo è una delle località montane più turistiche di tutta Italia e probabilmente d’Europa, pertanto non stupisce trovare una così ampia quantità di alloggi.

La fama di Cortina come località chic non rende giustizia all’ampia scelta di hotel, b&b e appartamenti disponibili nella cittadina e nelle sue immediate vicinanze, che comprende non solo gli esclusivi hotel 4 e 5 stelle che l’hanno resa famosa ma anche soluzioni adatte a vacanze di tipo diverso e a (quasi) tutte le tasche.

Se venite a Cortina per la mondanità la soluzione ideale per voi è un hotel in centro, magari affacciato sul celebre Corso Italia. Per il top del lusso regalatevi uno splendido hotel spa con vista montagna, perfetto per una vacanza di coppia o per un’occasione speciale.

Gli hotel per sciatori sono strutture che puntano più alla comodità che alla raffinatezza e si trovano in posizione strategica per raggiungere le piste; i migliori offrono servizi specifici come navetta per gli impianti di risalita, riparazione delle attrezzature da sci e deposito riscaldato per sci e scarponi.

Già a partire da 3-4 chilometri di distanza dal centro i prezzi degli hotel a Cortina iniziano a scendere ed è possibile trovare alberghi a conduzione famigliare a 2 o 3 stelle, guesthouse e case vacanza semplici ma confortevoli e quasi sempre immerse nel verde. Sono le soluzioni ideali per una bella vacanza senza prosciugare il portafoglio.

Sia inteso, gli alloggi economici a Cortina sono una rarità: in caso di budget limitato è bene prenotare il prima possibile. Valutate l’idea di dormire in appartamento o in campeggio per risparmiare su pranzi e cene.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Cortina d’Ampezzo

Hotel
Hotel Olimpia
Cortina dʼAmpezzo - Largo Poste 37Misure sanitarie extra
7,7Buono 2080 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Piccolo Pocol
Cortina dʼAmpezzo - Località Pocol 48Misure sanitarie extra
8,5Favoloso 1160 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Aquila
Cortina dʼAmpezzo - Piazza Fratelli Ghedina 1Misure sanitarie extra
8,3Ottimo 1965 recensioni
Vedi Tariffe

Come raggiungere Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo è una località di montagna facilmente raggiungibile sia in auto che con i mezzi pubblici.

Raggiungere Cortina d’Ampezzo in auto

Se viaggiate in auto non abbiate alcun timore: non dovrete fare nessuna di quelle paurose stradine di montagna con strapiombi a vista.

Ci si avvicina con l’autostrada, la A27 Venezia-Belluno se venite dal sud (uscita Belluno) e la A22 Brennero-Modena (uscita Bressanone) se venite da nord, e si arriva a destinazione con una statale (SS51 nel primo caso, SS49 e poi SS51 bis nel secondo).

Raggiungere Cortina d’Ampezzo con i mezzi pubblici

La mondana Cortina non ha una stazione. Le stazioni ferroviarie più vicine a Cortina sono quella di Calalzo-Pieve di Cadore-Cortina (a circa 34 km di distanza dal centro) e di Dobbiaco (30 km). Entrambe sono servite da bus diretti per Cortina; gli orari delle corse coincidono con l’arrivo dei treni.

Cortina si può raggiungere in autobus dall’aeroporto di Venezia con un bus diretto della compagnia Cortina Express. È inoltre collegata ad altre località di interesse turistico della provincia di Belluno e dell’Alto Adige da bus locali.

Meteo Cortina d’Ampezzo

Che tempo fa a Cortina d’Ampezzo? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Cortina d’Ampezzo nei prossimi giorni.

domenica 13
12°
24°
lunedì 14
10°
26°
martedì 15
12°
24°
mercoledì 16
15°
23°
giovedì 17
14°
21°
venerdì 18
15°
21°

Dove si trova Cortina d’Ampezzo

Cortina d'Ampezzo è un comune della provincia di Belluno situato nella parte settentrionale del Veneto, a meno di 20 km dal confine con il Trentino Alto Adige. Fa parte della Ladinia, una regione storico-geografica che comprende cinque valli di lingua ladina a cavallo tra le due regioni.

Situata al centro della Conca d'Ampezzo a un'altitudine di 1224 metri slm, è circondata dalle Dolomiti Ampezzane, un gruppo montuoso il cui territorio ricade in gran parte in un parco naturale regionale.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni