Cavallino-Treporti

Raggiungibile in vaporetto da Venezia, Cavallino-Treporti è una località balneare immersa nel verde: 15 km di spiaggia ed emozionanti gite slow.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Il nome di Cavallino-Treporti probabilmente dice poco a chi vive fuori dal Veneto, ma lo sapete che è una delle più importanti località turistiche italiane per numero di turisti, capace di sbaragliare mete artistiche molto più blasonate e spiagge dall’acqua molto più azzurra?

Il merito è di chi, ormai decenni fa, ha saputo attrarre e fidelizzare i turisti internazionali, soprattutto tedeschi e olandesi, creando un’offerta turistica che rispondesse ai loro gusti e alle loro esigenze. Il che in poche parole si riassume in vacanze libere all’insegna di mare e natura con la possibilità di una gita a Venezia.

Mica male, eh? Perché allora non seguire l’esempio degli affezionati turisti d’Oltralpe? Adagiato su una penisola che si inoltra nella parte nord della laguna di Venezia, il comune di Cavallino-Treporti è la meta ideale per un turismo lento all’insegna della sostenibilità… in estate ma non solo.

Nei mesi caldi è una magnifica meta per vacanze di mare alternativa alle località balneari più note, spesso chiassose e modaiole; in primavera e in autunno è la meta ideale per lunghe gite a piedi o in bicicletta alla scoperta dei punti più belli della laguna.

Non fatevi fuorviare da questa totale immersione nel paesaggio lagunare. Cavallino-Treporti è tranquilla e poco rumorosa, ma non remota e solitaria. Anzi, nei servizi è estremamente moderna e infatti si è accaparrata tutti i riconoscimenti ufficiali: bandiera gialla per le piste ciclabili, bandiera verde per le spiagge adatte ai bambini, bandiera blu per qualità delle acque e servizi balneari.

L’unica valida scusa per non venire è cercare discoteche e sfrenata vita notturna: per quelle è molto meglio Jesolo. Che poi non è tanto distante. Così come Venezia. Allora via, è deciso: quest’anno vacanze sul litorale del Cavallino.

Spiagge di Cavallino-Treporti

Di fatto c’è una sola spiaggia a Cavallino-Treporti: un arenile di fine sabbia dorata che si estende per circa 15 km.

Questo lunghissimo arenile viene formalmente suddiviso in più spiagge: la più vicina a Venezia è Punta Sabbioni, e da lì andando verso Jesolo si incontrano Ca’ Savio, Ca’ Vio, Ca’ Pasquali, Ca’ Ballarin, Ca’ di Valle e Cavallino. Ognuna è dotata di più accessi per un totale di 38.

Sono spiagge dall’aspetto più selvaggio rispetto a quelle della vicina Jesolo e di altre località balneari del Veneto come Caorle o Sottomarina, ma si tratta ugualmente di spiagge dotate di tanti servizi, comprese aree gioco per bambini e campi sportivi, e sono tutte molto comode da raggiungere. Vi sono ampi tratti liberi inframezzati da alcuni stabilimenti balneari; sono presenti anche aree cani.

I fondali sono bassi e sabbiosi, il mare solitamente calmo: i bimbi possono dunque giocare e divertirsi in tutta sicurezza.

Dove dormire a Cavallino-Treporti

La penisola del Cavallino è famosa per i campeggi e i villaggi turistici: se amate questo tipo di vacanze potrete scegliere tra decine e decine di strutture. Sono molto frequentate da turisti nordeuropei, abituati a elevati standard qualitativi, pertanto prenotando una di queste si va sul sicuro.

I prezzi non sono low cost ma neanche esorbitanti e prenotando in anticipo è possibile scovare delle offerte interessanti.

Se non amate dormire in tenda o in bungalow niente paura: a Cavallino-Treporti si possono trovare anche hotel, appartamenti, case vacanza in varie fasce di prezzo e persino boat hotel.

In linea di massima sono i campeggi e i villaggi ad occupare la zona fronte spiaggia, ma ci sono un paio di eccezioni ed è quindi possibile accaparrarsi una camera vista mare con un comodo letto. Data la scarsità di hotel in spiaggia è indispensabile iniziare a cercare con mesi di anticipo se si viaggia in alta stagione.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Cavallino-Treporti

Hotel
Art&Park Hotel Union Lido
Cavallino-Treporti - Via Fausta 270Misure sanitarie extra
8,9Favoloso 386 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Valdor
Cavallino-Treporti - Via Meduna, 5Misure sanitarie extra
7,8Buono 291 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Centro Vacanze Opera Nascimbeni
Cavallino-Treporti - Via Francesco Baracca 51Misure sanitarie extra
8,2Ottimo 60 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Cosa vedere a Cavallino-Treporti

Attrazioni paesaggistiche, borghi dove il tempo sembra essersi fermato, forti della Prima Guerra Mondiali, fari, viste su Venezia… ci sono un bel po’ di cose da vedere e fare a Cavallino-Treporti!

Cavallino

In maniera diversa da ciò che accade in molte località turistiche, il centro di Cavallino non è la zona più popolare tra i turisti, tuttavia è un peccato disdegnarlo a piè pari. Situata a nord della penisola, è la prima frazione che si incontra venendo da Jesolo; è anche la frazione più antica e conserva un fascino d’altri tempi.

Non aspettatevi musei e monumenti di fama internazionale: si viene qui per assaporare un po’ di vita locale e magari fare acquisti al mercatino settimanale. Sulla piazza centrale si affacciano la seicentesca Chiesa di Santa Maria Elisabetta e un palazzo padronale.

Treporti

La frazione di Treporti si trova all’estremità opposta della penisola ed è composta da due isole lagunari (isola di Portosecco e isola della Chiesa) e una parte del litorale del Cavallino. Le isole sono collegate alla parte litoranea da un ponte.

Canali e canaletti attraversano un borgo immerso nel paesaggio rurale che è tipico della laguna. Anche qui nessuna attrazione top, si viene per la bellezza della semplicità: passeggiando per il borgo e i suoi dintorni potrete vedere le tipiche abitazioni coloniche con i caratteristici camini alla valesana.

Sulla piazza principale si affaccia la Chiesa della Santissima Trinità, facilmente riconoscibile dai due campanibili visibili anche a distanza.

Lio Piccolo

Lio Piccolo è da tutti considerato il borgo più bello della penisola del Cavallino: si tratta di un mucchietto di semplici case sparse su un paio di isolotti della laguna collegati da ponti dove vive una ventina di persone.

Immerso nel verde dei campi, spezzato solo dall’azzurro delle acque lagunari, Lio Piccolo è un’oasi di pace distante anni luce dal frastuono delle città moderne. Ed è anche una meta perfetta per avvicinarsi alla realtà della vita quotidiana nella laguna, un ambiente affascinante ma non di rado ostile in cui è la natura a dettare i ritmi.

Anche Lio Piccolo ha una sua graziosa piazzetta, con una chiesa dalle pareti rosa e un palazzo padronale del Settecento. Il sagrato della chiesa è un punto magnifico per ammirare il paesaggio lagunare.

Esiste anche il borgo di Lio Grande (chiamato anche Lio Maggiore), ma fa parte del comune di Jesolo.

Mesole

Un altro borgo da non perdere durante la vostra esplorazione di Cavallino-Treporti è Mesole. Come indica il suo nome, è situato tra Lio Piccolo e il litorale: il nome Mesole deriva infatti da Mensula, che significa “isola di mezzo”.

In questa zona sorge un monastero che pare derivi da un convento di monache attivo nel XIII secolo.

Faro di Piave Vecchia

In un paesaggio dominato dalle acque e aperto al mare possono forse mancare i fari? Certamente no. Nel territorio di Cavallino-Treporti ne potrete vedere uno: il più classico è il Faro di Cavallino o Faro di Piave Vecchia.

È il classico faro a forma cilindrica, molto alto (ben 48 metri), e dipinto a strisce nere e bianche. Fu costruito a metà dell’Ottocento; seriamente danneggiato durante la Seconda Guerra Mondiale, fu ricostruito in pochi anni.

Potete vederlo in corrispondenza della foce del fiume Sile, sulla sponda che rientra nel territorio del comune di Cavallino-Treporti (la sponda opposta ricade nel comune di Jesolo).

Faro di Punta Sabbioni

Un faro dalla forma più insolita è quello di Punta Sabbioni, chiamato anche faro della pagoda proprio per la sua inconsueta forma che ricorda vagamente un tempio asiatico. Un lato è di colore giallo vivo, l’altro ha parti gialle e altre a scacchiera bianca e nera.

È posto al termine della diga che delimita la bocca di porto di Venezia-Lido ed è quindi un riferimento importante per le barche che entrano nella laguna di Venezia. Si tratta di un ottimo punto da cui osservare il profilo di Venezia e le navi in arrivo nella città lagunare… potrebbe anche capitarvi di scorgere una nave da crociera in arrivo.

La costruzione del faro-pagoda di Punta Sabbioni richiese quasi 30 anni di lavoro: iniziò nel 1882 e terminò nel 1910; dal 1969 è alimentato a corrente elettrica e dal 1974 è completamente automatizzato.

Museo Batteria Vettor Pisani

Quando si pensa alla Prima Guerra Mondiale la mente va subito alle montagne dell’Altopiano di Asiago e del Cadore, ma il conflitto bellico lasciò tracce evidenti anche in territorio lagunare. Lungo i percorsi ciclopedonali di Cavallino-Treporti vi potrete facilmente imbattere in forti, polveriere, torri telemetriche, caserme e batterie costiere.

Una di queste è la Batteria Vittorio Pisani: costruita tra il 1909 al 1912 secondo criteri ottocenteschi e rivelatasi inadeguata per far fronte alla guerra nel Basso Piave, venne successivamente usata come postazione di artiglieria contraerea.

In anni recenti è stata restaurata e trasformata in un museo che racconta la Grande Guerra vissuta in questo territorio con cimeli, fotografie, documenti storici e installazioni multimediali. Il museo è suddiviso in otto sezioni, dedicate ad aspetti speficici della guerra e alla storia dell’edificio.

Oltre al museo, la batteria Pisani è anche un importante centro studi e centro culturale e rappresenta la principale porta d’accesso al complesso storico delle fortificazioni presenti nel territorio di Cavallino-Treporti.

Itinerari bici a Cavallino-Treporti

Come raggiungere i luoghi che vi abbiamo elencato nella lista di cose da vedere a Cavallino-Treporti? I modi migliori sono due: in bici o in barca.

Se scegliete le due ruote potete seguire uno dei quattro itinerari ciclabili tematici che sono state ideati per valorizzare il territorio. Sono percorsi facili, tutti su terreno pianeggiante, che si sviluppano su piste ciclabili e strade assai poco trafficate; sonoo chiaramente indicati con frecce.

Ecco nel dettaglio i percorsi bici da fare a Cavallino-Treporti:

Potete anche scegliere di combinare tra loro tratti di percorsi diversi per creare un vostro itinerario unico. Tenete presente che è in funzione un servizio bike&boat che consente di trasportare la bici in barca e passare agevolmente da una sponda all’altra della laguna.

Gite in barca

L’altro modo consigliato per esplorare il territorio di Cavallino-Treporti è la gita in barca. Da qui è anche possibile prendere un vaporetto o una motonave per le isole di Venezia.

Sono entrambe due esperienze affascinanti: se avete abbastanza tempo, fatele tutte e due!

Gita in barca nella laguna

Per esplorare la zona nord della laguna veneta, quella in corrispondenza di Cavallino-Treporti è possibile noleggiare imbarcazioni senza conducente che non necessitano di patente nautica. In questo modo siete liberi di creare un itinerario su misura per voi, scegliendo dove andare e quante soste fare.

Se non vi fidate A guidare una barca potete noleggiarne una con conducente: dividendo la spesa in più persone il prezzo non è poi così elevato.

Se invece siete in pochi e il noleggio barca con conducente risulta troppo costoso potete partecipare a un’escursione di gruppo. In genere una gita in barca al tramonto di due ore costa sui venti euro con un drink incluso.

Alcuni operatori noleggiano barche elettriche: è la scelta ideale per chi vuole fare un’esperienza di turismo sostenibile nel rispetto del delicato ecosistema lagunare.

Gita in barca a Venezia

L’altra imperdibile gite in barca da Cavallino-Treporti non vi porta nei canali della laguna nord ma punta dritto alla città che ha reso celebre in tutto il mondo la laguna veneta.

Per raggiungere in barca Venezia potete prendere un vaporetto da Punta Sabbioni oppure partecipare a un tour guidato di mezza giornata o un giorno. Le escursioni in barca organizzate solitamente prevedono una sosta nelle isole più famose, ovvero Murano, Burano e Torcello.

Tenete presente che il vaporetto è un mezzo di trasporto pubblico e pertanto il prezzo del biglietto è fisso. Il prezzo delle escursioni invece varia a seconda della durata, delle soste e dei servizi offerti a bordo.

Come raggiungere Cavallino-Treporti

Per arrivare a Cavallino-Treporti in auto da est (ad esempio da Padova, Verona o Milano) occorre percorrere l’autostrada A4, prendere l’allacciamento della A4 con la A57 in località Venezia Ovest e da lì seguire le indicazioni per Jesolo e Cavallino. Per chi arriva da Trieste lungo la stessa autostrada l’uscita consigliata è San Donà di Piave/Noventa di Piave.

I collegamenti stradali sono buoni, non si può invece dire altrettanto dei mezzi pubblici pertanto raggiungere Cavallino-Treporti in treno o in autobus solitamente richiede uno o più cambi.

La stazione ferroviaria più vicina è quella di San Donà di Piave, da cui partono autobus diretti per Jesolo; una volta arrivati alla stazione bus di Jesolo si prende il bus diretto a Punta Sabbioni della compagnia di trasporto locale ATVO che ferma anche a Cavallino-Treporti.

Un modo più affascinante per arrivare a Cavallino-Treporti senz’auto è via mare da Venezia. Sono in servizio quattro linee di vaporetti (tre diurne e una notturna) che partono da più punti del centro di Venezia, compresa Piazza San Marco, e arrivano a Punta Sabbioni. Da lì proseguire in autobus o in taxi; se il vostro alloggio non è molto lontano potete anche spostarvi a piedi.

Gli aeroporti più vicini a Cavallino-Treporti sono quelli di Venezia e di Treviso, più o meno equidistanti ed entrambi serviti da voli low cost da/per numerose città italiane.

Meteo Cavallino-Treporti

Che tempo fa a Cavallino-Treporti? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Cavallino-Treporti nei prossimi giorni.

martedì 3
18°
27°
mercoledì 4
20°
26°
giovedì 5
19°
25°
venerdì 6
19°
26°
sabato 7
22°
27°
domenica 8
22°
28°

Dove si trova Cavallino-Treporti

Cavallino-Treporti è un comune della Città Metropolitana di Venezia situato in una penisola a nord della laguna veneta. In linea d'aria è vicinissimo a Venezia, ma per arrivare via terra occorre fare tutto il giro della laguna: da Mestre sono circa 50 km, quasi la stessa distanza da Treviso.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni