Chioggia

Con lo sguardo rivolto a Venezia e un piede sulla terraferma, Chioggia è una fiera cittadina marinara che sorprende e incanta.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Chioggia è nota ai più solo come location di uno dei capolavori letterari del Settecento, la celebre commedia “Le Baruffe Chiozzotte” di Goldoni. Il temperamento sanguigno dei protagonisti di quell’opera non si è poi tanto stemperato nei secoli, e ancora oggi la Piccola Venezia, come viene spesso chiamata, combina un’anima popolare e velleità nobili.

Città marinara di origini antiche, ha una forma che ricorda vagamente una spina di pesce creata dai solchi di tre canali: il San Domenico ad est, il Vena al centro, il Lombardo a ovest. Non perdetevela: è perfetta sia come appendice finale di una vacanza dedicata alla sorella più celebre sia come protagonista assoluta di una gita in giornata… o – perché no – un intero weekend.

Oltre ai canali troverete ponti, calli e case color pastello dai tipici balconi verdi che vi ricorderanno Venezia, senza però le folle di turisti e senza gondole. Le nere silhouette che solcano i canali di Venezia sono qui sostituite da colorati bragozzi, tipiche imbarcazioni da pesca dell’Alto Adriatico caratterizzate da vele dalle tinte vivaci.

Anche l’accento è completamente diverso, e non avrete bisogno di comprendere il dialetto veneto per rendervi conto che Chioggia è profondamente legata a Venezia per la sua posizione e la sua storia, ma è indiscutibilmente un mondo a sé, proiettata sul mare ma con un piede ben piantato sulla terraferma.

A Chioggia ci si arriva in auto, o in autobus, treno o bicicletta, ma poi si gira a piedi. Musei, palazzi storici, viste sulla laguna vi terranno occupati, ma è quasi certo che il top della vostra vacanza sarà la cena di pesce o il rito dello spritz.

Per prolungare l’incanto di qualche ora potete partire per splendide gite in barca sulla laguna o esplorare la vicina isola di Pellestrina, altra “piccola Venezia” poco nota ai turisti e meta ideale di turismo lento. O ancora spostarvi dal centro di Chioggia alla vicina località balneare di Sottomarina e stendervi al sole lungo la sua ampia spiaggia sabbiosa.

I tesori più belli di Chioggia, però, li troverete nascosti nelle viuzze ai lati del corso principale: angoli caratteristici, impregnati di salsedine e di storie. Chissà quante baruffe si sono svolte e pacificamente concluse tra queste viuzze!

Cosa vedere a Chioggia

Nel piccolo centro storico di Chioggia si concentra una quantità di cose da vedere sufficiente per una visita di mezza giornata o più. Ecco le attrazioni da non perdere, tutte a poca distanza tra loro e facilmente raggiungibili a piedi.

Corso del Popolo

1Corso del Popolo, 30015 Chioggia VE, Italia

Il centro nevralgico della vita cittadina di Chioggia è Corso del Popolo, un’ampia via lunga circa 800 metri che attraversa la parte storica della città: è la classica via “salotto”, dove si riversano tutti gli abitanti del posto e i turisti per passeggiare, fare shopping, bere un caffè o fare aperitivo.

Su entrambi i lati è fiancheggiata da palazzi storici in stile veneziano, molti di questi dotati di caratteristici portici. Tra gli edifici più interessanti che si affacciano sul corso si possono menzionare il municipio, Palazzo Granaio, la Chiesa di Sant’Andrea e la Chiesa di San Giacomo Apostolo.

I tavolini all’aperto dei bar e delle caffetterie del corso sono perfetti per una sosta rilassante o per osservare il via vai di gente.

Piazzetta Vigo

2Piazzetta Vigo, 30015 Chioggia VE, Italia

Percorrendo l’intero Corso del Popolo in direzione laguna si giunge a Piazzetta Vigo, uno degli angoli più suggestivi di Chioggia.

Arrivati in piazzetta dovrete fermarvi perché di fronte a voi avrete solo l’immensa distesa d’acqua della laguna: una vista suggestiva che non mancherà di affascinarvi. È un punto d’arrivo per i pedoni, ma un punto di partenza per chi si sposta in barca: da qui infatti partono sia le gite in battello gestite da operatori privati sia i vaporetti pubblici per le isole di Pellestrina e del Lido di Venezia.

A fianco della piazza scorre il Canal Vena, il più caratteristico tra i canali di Chioggia: potrete attraversarlo grazie al Ponte Vigo, un elegante ponte in pietra in stile veneziano costruito nel Seicento per sostituire una precedente struttura in legno. È un ottimo punto di osservazione, da cui potrete scattare foto mozzafiato.

L’altro monumento famoso della piazzetta è la Colonna Vigo, una colonna in marmo con in cima il leone alato simbolo della città di Venezia. Meno maestoso e meno famoso dei leoni che potete ammirare in Piazza San Marco, questa statua è nota come “El Gato de Ciosa” (il gatto di Chioggia).

Il perché di questo sarcastico nomignolo si spiega con una nota di folklore locale: si riferisce alle modeste dimensioni della statua e testimonia le antiche rivalità tra le due città di Venezia e di Chioggia. Pare che i cittadini di Chioggia non lo amino molto, quindi è bene non farsi vedere a prendere in giro la statua…

Mercato del Pesce

3corso del 30015, Corso del Popolo, 1393, 30015 Chioggia VE, Italia (Sito Web)

Alle spalle di Corso del Popolo, affacciato lungo il Canal Vena, si trova quella che viene considerata l’attrazione top di Chioggia: il suo fornitissimo mercato del pesce (Pescheria al Minuto).

È un tendone rosso che ospita al suo interno 30 banchi di pesce fresco aperti tutte le mattine, escluso il lunedì; l’accesso al tendone avviene attraverso il Portale a Prisca, un elaborato portone in pietra scolpita opera dell’artista padovano Amleto Sartori.

Per chi soggiorna in appartamento una visita al mercato del pesce di Chioggia è un’ottima opportunità di acquistare ingredienti freschi per preparare una gustosa cenetta: sogliole, capesante, sarde, seppie, canocchie, granchi, “peoci” (cozze) e altro ancora.

Inseritelo nella vostra lista di cose da vedere a Chioggia anche se non avete possibilità o voglia di cucinare. La pescheria al minuto è uno dei luoghi più autentici di Chioggia, vivace e variopinto, dove è possibile assistere a un vero rito quotidiano della gente del posto.

Mercato Ittico all'ingrosso

4Via Giovanni Poli, 1, 30015 Chioggia VE, Italia (Sito Web)

La pescheria al minuto non va confusa con il mercato del pesce all’ingrosso, che ha sede sull’isola dei Cantieri, situata tra il centro di Chioggia e Sottomarina.

Collocato in una posizione strategica tra mare e laguna, fu istituito nel 1960 e divenne presto uno dei più importanti mercati ittici d’Italia; oggi è un importante punto di riferimento per chiunque operi nella vendita di pesce, crostacei e molluschi.

Questa sorta di città nella città si compone di spiazzi all’aperto ed edifici per un totale di 11.000 mq. L’ingresso è riservato solo agli operatori del settore accreditati, ma consigliamo di dare una sbirciata dall’esterno per farsi un’idea dell’importanza che la pesca riveste per l’economia e la storia di Chioggia.

Laguna del Lusenzo

5Laguna del Lusenzo, 30015 Chioggia VE, Italia

Se dopo il trambusto del mercato del pesce sentite il bisogno di un po’ di silenzio e pace cercatele lungo la Riva del Lusenzo, una via ciclabile e pedonale costruita parallelamente al canale che da Chioggia arriva a Sottomarina.

È un percorso facile, interamente pianeggiante, lungo circa 5,3 km: adatto a tutti, è perfetto per una camminata rilassante con vista sulla laguna o per fare un po’ di sport all’aria aperta. Lungo il percorso sono presenti numerosi pannelli informativi sulla flora e fauna tipici della laguna.

Museo Civico della Laguna Sud

6Campo Guglielmo Marconi, 1, 30015 Chioggia VE, Italia (Sito Web)

Ospitato all’interno di un ex convento risalente al Trecento, il Museo Civico della Laguna Sud (chiamato anche Museo Civico San Francesco Fuori le Mura dal nome del convento) è un viaggio nella storia di Chioggia dall’era antica al giorno d’oggi nonché un tributo al legame indissolubile tra la città e il mare.

Disposto su tre piani, espone reperti archeologici e materiali etnografici relativi alla vita in laguna; particolarmente interessante è il secondo piano, interamente dedicato alla marineria e alla cantieristica locale. Qui potrete scoprire attraverso degli accurati modellini come viene costruito il bragozzo, l’imbarcazione tipica di Chioggia.

Il percorso medievale comprende anche la visita a una cisterna medievale.

Museo dell'Orologio

7Ponte Caneva, 648, 30015 Chioggia VE, Italia

Passeggiando per il centro di Chioggia non potrete non notare il Campanile di Sant’Andrea, una torre di mattoni rossi alta 30 metri. Usata originariamente come faro e torre di avvistamento, oggi è la sede di uno dei più amati musei cittadini: il Museo dell’Orologio.

Il percorso museale si sviluppa in altezza, su ben sette piani. I primi cinque sono dedicati a storia e religione; gli ultimi due dedicati all’orologio della torre: costruito nel Medioevo, è uno dei più antichi orologi da torre al mondo.

All’ultimo piano vi attende una terrazza panoramica dove potrete riposarvi prima di rifare al contrario tutte le scale. Da qui potrete godere di una splendida vista sui tetti della città con la laguna sullo sfondo.

Museo di Zoologia Adriatica

8Palazzo Grassi Riva Canal Vena, 1281, 30015 Chioggia VE, Italia (Sito Web)

Un’altra imperdibile attrazione a tema marino di Chioggia è il Museo di Zoologia Adriatica Giuseppe Olivi.

Aperto nel 2011, è ospitato nell’elegante sede di Palazzo Grassi, un edificio costruito nel primo Settecento su commissione di una ricca famiglia di mercanti locali; è dedicato ad un importante naturalista chioggiotto, autore di un’opera ancora oggi considerata fondamentale per chi studia zoologia marina.

Il museo conserva una collezione di oltre 1200 animali rinvenuti nell’Adriatico tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, perfettamente conservati in formalina o soluzione alcoolica. In esposizione ne troverete circa 350, a cui si aggiungono documenti storici, installazioni multimediali interattive che vi faranno ascoltare i suoni del mare e delle sue creature, filmati e interviste audio a pescatori locali per tramandare il loro ricco patrimonio di conoscenze e di tradizioni e altro ancora.

Il pezzo forte del museo è un gigantesco esemplare di squalo elefante pescato nel 2003 al largo della costa di Chioggia: lo potrete ammirare nelle sue dimensioni reali (ben 8 metri di lunghezza!) e con la pelle originale al centro di una sala dedicata ai temi dell’ecologia marina.

Palazzo Carlo Goldoni

9Corso del Popolo, 932, 30015 Chioggia VE, Italia

Passeggiando per Chioggia potrete ammirare un elegante palazzo noto come Palazzo Poli o Palazzo Carlo Goldoni dal nome dei suoi più celebri ospiti.

Alcuni documenti storici testimoniano che l’autore de “Le Baruffe Chiozzotte” trascorse in questo casa alcuni anni, e fu probabilmente qui che trasse l’ispirazione per una delle sue opere più famose. Un secolo più tardi, e fino al Novecento, il palazzo fu la dimora della famiglia di armatori Poli-Smeraldi, che aggiunsero dettagli eleganti e ne migliorano il comfort.

Oggi il palazzo è un b&b di lusso e non va confuso la casa-museo di Goldoni a Venezia, la dimora storica di famiglia dove il celebre drammaturgo nacque nel 1707.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Chioggia

Chioggia e Sottomarina formalmente sono un’unica città, di fatto però sono due realtà completamente distinte. L’una e l’altra sono entrambe ottime zone dove dormire e sono così vicine per cui passare dall’una all’altra è piuttosto facile.

Nella frazione marinara si concentra la maggior parte degli hotel, case e appartamenti: pensati per la tipica vacanza di mare, sono situati fronte spiaggia o a poca distanza. È una zona molto ricca di bar, ristoranti e locali notturni, adatta sia a famiglie che a giovani in cerca di divertimento.

Nel centro storico di Chioggia la scelta di alloggi è molto inferiore, ma l’atmosfera è decisamente più romantica. L’offerta alberghiera è composta principalmente da b&b e alberghi a conduzione famigliare, a cui si aggiungono un paio di residenze di lusso. È la zona migliore per un weekend di coppia o una gita culturale.

Attenzione quando cercate il vostro alloggio perché a volte nei siti di prenotazione vengono inseriti nella località “Chioggia” anche gli hotel di Sottomarina. Per essere sicuri della posizione dell’hotel meglio dare un’occhiata alla mappa.

Tenete inoltre presente che Sottomarina è una località balneare molto popolare, pertanto nei mesi estivi gli alloggi nei dintorni registrano il tutto esaurito. Meglio prenotare con anticipo!

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Chioggia

Hotel
Hotel Grande Italia
Chioggia - Rione S. Andrea 597Misure sanitarie extra
9,0Eccellente 1355 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Clodia
Chioggia - Calle Forno Filippini 876Misure sanitarie extra
8,0Ottimo 751 recensioni
Vedi Tariffe
Ostello
Domus Clugiae
Chioggia - Calle Luccarini 825Misure sanitarie extra
9,0Eccellente 1164 recensioni
Vedi Tariffe

Come raggiungere Chioggia

Raggiungere Chioggia in auto è molto semplice perché la città è situata lungo la SS309 Romea, una strada statale che da Venezia Mestre arriva a Ravenna e rappresenta una delle più importanti arterie stradali del nord-est d’Italia. Arrivando in Veneto dall’autostrada A4 si può imboccare la Romea uscendo a Padova Interporto e seguendo le indicazioni per Piove di Sacco.

Se visitate Chioggia nei weekend dei mesi estivi programmate la vostra visita con attenzione perché negli orari di punta il traffico lungo la statale Romea è molto intenso, con code che possono durare anche ore.

Per chi viaggia con i mezzi pubblici Chioggia è facilmente raggiungibile in autobus da Venezia (Piazzale Roma e Mestre) o Padova; autobus locali collegano il centro città alla frazione marinara di Sottomarina.

È possibile arrivare via mare da Venezia, ma dovrete prendere il vaporetto dall’isola del Lido: è un viaggio affascinante ma lungo, consigliato solo a chi ha parecchio tempo a disposizione.

Ancora più complicato è arrivare a Chioggia in treno. La stazione ferroviaria si trova a circa 5 minuti a piedi dal centro ma è collocata lungo la Adria-Loreo, una linea ferroviaria minore servita solo da treni regionali per Rovigo. Non ci sono dunque treni per Chioggia in partenza da Venezia o altre importanti città venete.

L’aeroporto più vicino è quello di Venezia, servito da numerosissimi voli low cost per tutta Italia.

Dove si trova Chioggia

Chioggia è un comune della provincia di Venezia, quasi equidistante dal capoluogo provinciale (a nord) e dalla città di Padova (a est). La distanza su strada è di circa 50 km, sebbene in linea d'aria Venezia sia molto più vicina.

Situata lungo la costa est del Veneto, Chioggia è bagnata dal mar Adriatico.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni