Venezia

Museo di Storia Naturale di Venezia

Il Museo di Storia Naturale di Venezia permette ai suoi visitatori di conoscere l'evoluzione delle diverse forme di vita che hanno popolato la terra dalla sua formazione ai nostri giorni.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Il Museo di Storia Naturale di Venezia, intitolato a Giancarlo Ligabue, un tempo noto come Museo Civico di storia naturale, si trova all’interno del Fondaco dei Turchi lungo il Canal Grande. Il Museo ora raccoglie ed espone un insieme di collezioni provenienti da scavi archeologici compiuti durante spedizioni e missioni di tipo paleontologico, etnologico e antropologico. In più sono presenti reperti provenienti da ricerche condotte dai naturalisti sia in ambito locale che in paesi esteri. Speciali approfondimenti sono dedicati all’habitat attuale della laguna veneziana e ai fondali marini del Mar Adriatico.

Il Museo, inoltre, è molto attivo come ente divulgativo e formativo. Qui, infatti, vengono organizzati workshop, conferenze, incontri a tema per grandi e bambini ma anche attività didattiche in collaborazione con le scuole e Summer Camp tematici durante la stagione estiva.

Cosa vedere al Museo di Storia Naturale

Il Museo di Storia Naturale Giancarlo Ligabue vanta attualmente al suo interno un patrimonio scientifico di migliaia di pezzi. Alle collezioni naturalistiche che erano di proprietà del Museo Correr e dell’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti sono state unite altre raccolte ottenute grazie a donazioni o acquisizioni. Il Museo ora consta di cinque diverse sezioni sviluppate su due piani.

Al piano terra c’è la Galleria dei Cetacei dove si può seguire un approfondimento scientifico su questi grandi animali marini e dove si trovano lo scheletro di un capodoglio (Physeter catodon) e quello di una Balenottera comune (Balaenoptera physalus) lungo circa 20 metri. In questo piano è stato allestito anche l’Acquario delle Tegnùe, ovvero una vasca lunga 5 metri dove è stato ricreato l’ambiente marino dell’Alto Adriatico con le caratteristiche “tegnùe”. Le tegnùe sono delle speciali conformazioni rocciose marine note anche come barriere coralline dell’Adriatico e sono caratterizzate da una vasta e insolita varietà di flora e di fauna.

Al secondo piano, invece, si trovano le collezioni più importanti del Museo. Un prima sala è intitolata “Sulle tracce della vita” e racconta lo sviluppo delle forme di vita dalla comparsa dei primi organismi viventi visibili (700 milioni di anni fa) all’Homo sapiens. Un’altra area è dedicata agli studi del paleontologo veneziano Giancarlo Ligabue che ha preso parte nel corso della sua carriera a più di 130 missioni in diverse zone del mondo. In particolare, la missione in Niger avvenuta tra il 1972-1973 ha portato alla scoperta di numerosi reperti di oltre 100 milioni d’anni come lo scheletro di un dinosauro Ouranosaurus nigeriensis e lo scheletro di un Sarcosuchus imperator, il più grande coccodrillo della storia.

Il Museo racconta poi dei grandi esploratori e ricercatori che hanno permesso di realizzare le collezioni scientifiche esposte. Così, è possibile approfondire il lavoro di Giovanni Miani, del conte Giuseppe De Reali e dell’antropologo e mecenate Giancarlo Ligabue a cui il Museo è dedicato. Il percorso continua con una sezione intitolata “Le Strategie della Vita” che permette di conoscere come le prime forme di vita sulla terra si sono evolute nel tempo, con un focus sulle strategie di adattamento e specializzazione.

Infine, è bene ricordare che una sezione del Museo è riservata alla Biblioteca del Museo di Storia Naturale che è una delle biblioteche naturalistiche più famose sia a livello nazionale che internazionale. Qui è possibile trovare diversi testi, studi scientifici anche di grande pregio, periodici, documenti e carteggi di illustri naturalisti ed esperti soprattutto di origine veneta.

Biglietti di ingresso al Museo di Storia Naturale

I costi dei biglietti per accedere al Museo sono i seguenti:

Biglietto di ingresso con il Museum Pass

Il Museo di Storia Naturale è compreso anche nel Museum Pass, il biglietto cumulativo che permette di accedere ai Musei Civici di Venezia e a quelli collegati.

Orari di apertura

Il Museo di Storia Naturale è aperto tutti i giorni con il seguente orario: dalle ore 9.00 alle 17.00 (ultimo ingresso alle ore 16.00). Lunedì: giorno di chiusura.

Come raggiungere il Museo di Storia Naturale

Il Museo di Storia Naturale si raggiunge facilmente a piedi o con le linee del vaporetto. Il sito si trova a meno di 1 km di distanza dalla Stazione di Venezia Santa Lucia e chi vuole raggiungerlo camminando può farlo in meno di 15 minuti. Usciti dalla Stazione è sufficiente attraversare il Ponte degli Scalzi e poi seguire le indicazioni per il Fondaco dei Turchi.

Chi vuole muoversi con il vaporetto, invece, dalla Stazione FS e da Piazzale Roma può prendere la Linea 1 oppure la Linea 5.2 fino alla fermata Riva de Biasio. Dal Lido di Venezia, invece, è possibile prendere il vaporetto Linea 1 fino alla fermata San Stae che dista meno di 400 metri dal museo. Piazza San Marco, invece, dista meno di 2 km ed è collegata al Museo sempre grazie alla Linea 1 del vaporetto.

Informazioni utili

Indirizzo

Salizada del Fontego dei Turchi, 1730, 30135 Venezia VE, Italia

Contatti

TEL: +39 041 270 0303

Orari

  • Lunedì: Chiuso
  • Martedì: 09:00 - 17:00
  • Mercoledì: 09:00 - 17:00
  • Giovedì: 09:00 - 17:00
  • Venerdì: 09:00 - 17:00
  • Sabato: 09:00 - 17:00
  • Domenica: 09:00 - 17:00

Dove si trova

Il Museo di Storia Naturale Giancarlo Ligabue si trova all'interno del Fondaco dei Turchi, un importante edificio veneziano affacciato sul Canal Grande nel sestiere di Santa Croce.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Venezia: Venice Museum Pass con ingresso al Palazzo Ducale
Venezia: Venice Museum Pass con ingresso al Palazzo Ducale
Approfitta di una validità di 180 giorni dal momento in cui riscatti il voucher a Venezia per ricevere il pass ufficiale. Scopri i tesori del Palazzo Ducale e visita il Museo del vetro di Murano e il Museo del merletto a Burano.
Acquista da 40,00 €

Attrazioni nei dintorni