Sottomarina

Ha un fascino sottile la nota località balneare di Sottomarina, da scovare dietro la sua lunga spiaggia e la fila di hotel e locali del lungomare.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

A Sottomarina poco importa non avere il mare più bello d’Italia. Senza acque cristalline o paesaggi caraibici, da oltre sessant’anni questa località balneare dell’alto Adriatico riesce ad attirare ogni estate sulla sua lunghissima spiaggia migliaia di veneti – e non solo – che fuggono dal caldo opprimente della città in cerca di sole, mare e refrigerio.

La sua offerta turistica è molto attraente: 3 km di passeggiata lungomare e una spiaggia lunga il doppio, una sabbia dalle note proprietà terapeutiche, ampia scelta di hotel e appartamenti, un’incredibile quantità di locali e divertimenti per grandi e piccini e una comoda strada per arrivare che non presenta né vertiginosi su e giù né curve tortuose.

Sebbene viva di turismo, Sottomarina non è la tipica località di mare che d’inverno si svuota completamente: è la frazione più popolosa del comune di Chioggia (cittadina marittima nota come La Piccola Venezia), abitata tutto l’anno, e mantiene una parte storica che evoca magiche atmosfere veneziane, giusto a due passi dall’affollato e moderno lungomare.

Il destino dei suoi abitanti è alquanto curioso. Oggi sono perlopiù albergatori o ristoratori, ma tradizionalmente erano agricoltori e questo li distingueva dai vicini amici-nemici di Chioggia, che invece erano pescatori. La cosa buffa è che sono loro, e non i chioggiotti, a venir chiamati “marinanti”.

Curioso è anche il fatto che Sottomarina sia considerata il mare di Padova (o meglio, dei padovani), sebbene ricada interamente nel territorio di Venezia.

Per decenni è stata il simbolo delle vacanze balneari all’italiana, rigorosamente in famiglia. Oggi Sottomarina è capace di accontentare i gusti più diversi: ha discoteche e pub per i cultori della vita notturna, ciclabili e itinerari nel verde per gli appassionati di turismo lento, darsene e scorci caratteristici per chi il mare lo vive a 360°, locali di ittiturismo per chi vuole gustare una cena di pesce fresco più che mai e romantici tramonti per le coppie.

Spiagge di Sottomarina

C’è una sola spiaggia a Sottomarina ma per le sue dimensioni può accogliere un grandissimo numero di bagnanti; anche nei giorni di maggior afflusso turistico è sempre possibile trovare un posticino dove stendere l’asciugamano.

Si tratta di un arenile di sabbia dorata lungo circa 6 km che nei punti di maggior profondità raggiunge una larghezza di ben 300 metri; lungo la spiaggia si si alternano numerosi stabilimenti balneari con bar e ristoranti, aree libere e tratti riservati a campeggi.

La sabbia di Sottomarina si caratterizza per un’elevata quantità di sali minerali dalle proprietà benefiche come augite, quarzo e silicati ed è quindi indicata per numerosi trattamenti terapeutici.

I servizi disponibili sono numerosissimi, così come le possibilità di praticare sport all’aperto come beach volley e kite surfing e le aree gioco per bambini.

I fondali sono sabbiosi e digradano dolcemente, pertanto la spiaggia è adatta a famiglie con bambini piccoli e nuotatori poco esperti.

Se preferite una spiaggia meno frequentata potete spostarvi a Isola Verde, una frazione di Chioggia molto più piccola e con meno locali: è adatta a famiglie e persone in cerca di tranquillità, mentre è sconsigliata a chi cerca vita notturna.

La spiaggia di Isola Verde si trova a sud di Sottomarina e si estende tra le foci del fiume Brenta e Adige; si può raggiungere in auto in circa 15 minuti. Anche qui troverete aree libere e stabilimenti balneari.

Cosa vedere a Sottomarina

Sottomarina è una tipica località balneare: priva di musei o monumenti famosi, le sue attrazioni sono tutte legate al mare.

Lungomare

Il lungomare è il centro nevralgico della movida di Sottomarina, una passerella diurna e notturna dove si riversano famiglie, coppie, giovani, anziani. Si estende per circa 3 km parallelamente a una porzione della lunghissima spiaggia di Sottomarina e si divide in un’area pedonale e una ciclabile.

A fianco della passeggiata lungomare è situata una delle vie principali della città, che collega la zona degli orti alla diga: è fiancheggiata da una fila ininterrotta di hotel, negozi e locali che si aggiungono ai numerosissimi beach bar dall’altro lato della strada. C’è davvero l’imbarazzo della scelta tra pizzerie, gelaterie, discoteche, bar e pub!

Diga

Il limite settentrionale della spiaggia di Sottomarina è la diga di San Felice, o semplicemente “diga” per gli abitanti del posto: insieme alla diga di Ca’ Roman, situata esattamente di fronte, costituisce l’ingresso alle bocche del porto di Chioggia.

Furono entrambe costruite nel primo Novecento e sono lunghe circa 1,5 km ciascuna; la diga di Sottomarina venne inaugurata in epoca fascista e in pochissimo tempo divenne il luogo privilegiato per le passeggiate quotidiane dei “marinanti”. La costruzione della diga ebbe un impatto notevole sulla fisionomia del territorio, ampliando notevolmente l’arenile.

Oggi la diga di Sottomarina è un continuo viavai di gente d’ogni età, a piedi o in bicicletta, a tutte le ore del giorno.

Lungo la diga si sussegguono le “balanse“, i tradizionali casoni tipo palafitte usate per pescare; oggi un paio di questi sono stati convertiti a ristorantini di pesce: date le minuscole dimensioni di questi locali i posti a sedere sono limitatissimi ed è quindi fortemente consigliato prenotare. Al termine della diga c’è un faro.

Murazzi

I murazzi di Sottomarina sono un po’ l’equivalente di una cinta muraria in un borgo medievale: in questo caso, però, il nemico da cui difendersi non erano popoli invasori ma l’erosione del mare. Si tratta di costruzioni in pietra d’Istria erette nel Settecento dalla Repubblica di Venezia per difendere dalle acque i centri abitati della laguna.

I murazzi conservati fino a oggi sono lunghi 1200 metri, mentre la costruzione originaria era più lunga di almeno altri 500 metri. Sono in gran parte interrati, coperti da dune di sabbia e vegetazione o inglobati nella cementificazione urbana). Seppur deturpati, rimangono un’importante testimonianza della storia cittadina.

Dove dormire a Sottomarina

Sottomarina è una località turistica di grande richiamo e vanta una lunghissima tradizione alberghiera che oggi conta migliaia di posti letto tra hotel, appartamenti e b&b. Gli alloggi vacanza di Sottomarina si concentrano in tre zone principali: il lungomare, la zona “degli orti” e la parte vecchia (o “murazzi”).

Gli hotel fronte spiaggia sono i più richiesti, pertanto se anche voi volete una camera vista mare è consigliabile prenotare con largo anticipo. Sono in genere alberghi moderni, di categoria medio-alta, dotati di stanze con balcone e di numerosi servizi.

Nella parte vecchia si concentrano gli appartamenti e i b&b: potrete trovare soluzioni economiche, essenziali ma pulite, o altre di maggior fascino.

La zona degli orti si estende parallela alla parte sud della spiaggia ed è la scelta migliore per chi vuole stare lontano dal caos della movida. È una zona più selvaggia: qui si concentrano campeggi e villaggi vacanza.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Sottomarina

Hotel
Hotel Park
Sottomarina - Via Lungomare Adriatico 74Misure sanitarie extra
8,4Ottimo 684 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Sole
Sottomarina - Viale Mediterraneo 9
8,2Ottimo 662 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Grand Prix
Sottomarina - Viale mediterraneo 30
8,0Ottimo 819 recensioni
Vedi Tariffe

Campeggi e case vacanze a Sottomarina

Villaggio turistico
Residence Nova Marina
Sottomarina - Viale Barbarigo 84Misure sanitarie extra
8,3Ottimo 982 recensioni
Vedi Tariffe
Villaggio turistico
Internazionale - Camping Family Village
Sottomarina - Barbarigo 117Misure sanitarie extra
8,0Ottimo 1625 recensioni
Vedi Tariffe
Campeggio
Camping Atlanta & Mediterraneo
Sottomarina - Via Barbarigo 73Misure sanitarie extra
8,1Ottimo 299 recensioni
Vedi Tariffe

Come raggiungere Sottomarina

Traffico permettendo, arrivare a Sottomarina in auto è molto semplice: basta imboccare la strada SS309 (statale Romea) e seguire le indicazioni per Chioggia; all’altezza di quest’ultima proseguire per Sottomarina.

Nei weekend dei mesi estivi la strada è presa d’assalto dai padovani che vogliono raggiungere le spiagge e le code possono durare svariate ore, pertanto è consigliato programmare gli spostamenti al di fuori degli orari di punta.

La località è ben collegata via autobus a Chioggia, Venezia e Padova; arrivare in treno invece è difficile: la stazione ferroviaria più vicina è quella di Chioggia, che però è servita solo da treni regionali da/per Rovigo.

L’aeroporto più vicino è quello di Venezia, collegato a numerose città italiane da voli low cost.

Dove si trova Sottomarina

Sottomarina è una frazione di Chioggia, un comune della provincia di Venezia. Dista circa 55 km dal centro di Venezia e una cinquantina da Padova. Da un lato è bagnata dal mar Adriatico, dall'altra si affaccia sulla laguna veneta.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni